1. |
  2. Sistemi di controllo della temperatura
  3. |
  4. Termoregolatori ad olio
Olio dell'unità Icona

Termoregolatori ad olio a 360°C

I sistemi di controllo della temperatura dell’olio sono circuiti semi-chiusi, che sono appositamente progettati per l’uso con oli a trasferimento termico fino a max. 360°C sono progettati. Il design di questa serie di modelli copre tutti gli aspetti di sicurezza che sono necessari per applicazioni di temperatura fino a 360°C.

TT-248

  • Temperatura massima 200°C
  • Capacità di riscaldamento 8 kW
  • Capacità di raffreddamento 20 kW @ 200°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Con accoppiamento magnetico 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Olio medio

Unità di controllo della temperatura dell'olio entry-level per stampi fino a 600 kg

TT-288

  • Temperatura massima 250°C
  • Capacità di riscaldamento 8 kW
  • Capacità di raffreddamento 60 kW @ 250°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Con accoppiamento magnetico 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Olio medio

Stampi fino a 600 kg, rulli piccoli, disponibile anche in versione a doppio circuito

TT-OIL300

  • Temperatura massima 300°C
  • Capacità di riscaldamento 12 kW
  • Capacità di raffreddamento 60 kW @ 290°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Con accoppiamento magnetico 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Olio medio

Sistema di tempra con grande volume di espansione, stampi, rulli

TT-388

  • Temperatura massima 360°C
  • Versioni di potenza di riscaldamento
    16 kW I 24 kW
  • Capacità di raffreddamento 90 kW @ 360°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Con accoppiamento magnetico 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Olio medio

 

Forme di utensili, rulli, disponibili anche come unità a 2 circuiti

TT-388 32 kW

  • Temperatura massima 360°C
  • Capacità di riscaldamento 32 kW
  • Capacità di raffreddamento 160 kW @ 360°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Con accoppiamento magnetico 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Olio medio

Attrezzature ad alta temperatura per grandi consumatori come stampi, piastre, rulli, contenitori a doppia parete

TT-388 48 kW

  • Temperatura massima 360°C
  • Capacità di riscaldamento 48 kW
  • Capacità di raffreddamento 230 kW @ 360°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Con accoppiamento magnetico 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Olio medio

 

Attrezzature ad alta temperatura per grandi consumatori come stampi, piastre, rulli, contenitori a doppia parete

TT-390

  • Temperatura massima 360°C
  • Capacità di riscaldamento
    16 kW I 24 kW
  • Capacità di raffreddamento 90 kW @ 360°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Con accoppiamento magnetico 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Olio medio

Forme di utensili, rulli, disponibili anche come unità a 2 circuiti

TT-508 X

  • Temperatura massima 300°C
  • Capacità di riscaldamento
    24 kW | 48 kW
  • Capacità di raffreddamento 480 kW @ vedi diagramma
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa 260 l/min; max. 4,0 bar
  • Olio medio

Rulli, piastre, grandi consumatori

TT-510 X

  • Temperatura massima 300°C
  • Capacità di riscaldamento 96 kW
  • Capacità di raffreddamento 480 kW @ vedi diagramma °C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa 260 l/min; max. 4,0 bar
  • Olio medio

Apparecchiature di riscaldamento e raffreddamento, grandi consumatori come contenitori a doppia parete, rulli, piastre, calandre

TT-708 Y

  • Temperatura massima 300°C
  • Versioni di potenza di riscaldamento
    72 kW I 120 kW I 144 kW
  • Capacità di raffreddamento 600 kW @ vedi diagramma °C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa 200-500 l/min; max. 4,0 bar
  • Olio medio

Apparecchiature di riscaldamento e raffreddamento, grandi consumatori come contenitori a doppia parete, rulli, piastre, calandre

TT-407 Z

  • Temperatura massima 240°C
  • Capacità di riscaldamento 8 kW
  • Capacità di raffreddamento
    67 kW @ 230°C fascio di tubi
    143 kW @ 80°C scambiatore di calore a piastre
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 55 l/min; max. 3,5 bar
  • Olio medio

Unità ad alte prestazioni con ampia gamma di temperature, per reattori e recipienti a doppia parete

TT-409 Z

  • Temperatura massima 240°C
  • Capacità di riscaldamento 24 kW
  • Capacità di raffreddamento
    93 kW @ 230°C fascio di tubi
    150 kW @ 80°C scambiatore di calore a piastre
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 60 l/min; max. 3,0 bar
  • Olio medio

Unità ad alte prestazioni con ampia gamma di temperature, per reattori e recipienti a doppia parete

TT-410 X

  • Temperatura massima 240°C
  • Capacità di riscaldamento 48 kW
  • Capacità di raffreddamento
    150 kW @ 230°C fascio di tubi
    175 kW @ 80°C scambiatore di calore a piastre
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa 230 l/min; max. 4,0 bar
  • Olio medio

Unità ad alte prestazioni con ampia gamma di temperature, per reattori e recipienti a doppia parete

TT-608 Z

  • Temperatura massima 300°C
  • Versioni di potenza di riscaldamento
    24 kW I 48 kW
  • Capacità di raffreddamento 93 kW @ 90°C scambiatore di calore a piastre
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa con tenuta meccanica 100 l/min; max. 5,5 bar
  • Olio medio

Sistema con 2 circuiti di controllo della temperatura per il riscaldamento e il raffreddamento ciclico

Panoramica dei prodotti- Termoregolatori ad olio

Centraline di controllo della temperatura dell'olio della Tool-Temp - progettate per le prestazioni

Il vantaggio delle unità di controllo della temperatura dell’olio sta nel raggiungimento di temperature di mandata estremamente elevate. Le unità di controllo della temperatura dell’olio della Tool-Temp possono funzionare ad una temperatura massima di lavoro fino a 360°C. Grazie al metodo di costruzione appositamente selezionato, non c’è ossidazione e solo una minima decomposizione termica dell’olio. La durata di vita del mezzo di trasferimento del calore viene così notevolmente prolungata e si evita la formazione di odori e la fuoriuscita di vapori d’olio infiammabili. Le unità di controllo della temperatura dell’olio di Tool-Temp sono progettate per la massima sicurezza. Questo tipo di unità è disponibile nelle versioni a circuito singolo e doppio.

Il design di tutte le unità di riscaldamento e raffreddamento ad olio Tool-Temp è essenzialmente identico. Una pompa in linea fornisce il mezzo al consumatore. Per il
Un bypass assicura la lubrificazione e il raffreddamento permanente della pompa, anche in caso di blocco. I riscaldatori sono installati in un tubo e sono
rapporto di flusso del mezzo di trasferimento del calore. Per contrastare il surriscaldamento e l’invecchiamento prematuro del mezzo di trasferimento del calore, il
i riscaldatori delle unità di controllo della temperatura dell’olio Tool-Temp sono a basso carico e di grandi dimensioni. Inoltre, tutti i dispositivi per l’olio sono dotati di
Serbatoio di olio freddo sotto forma di vaso di espansione. Questo compensa l’espansione indotta dalla temperatura dell’olio, che può essere stimata a circa.
Il 10% a 100°C non è insignificante. In modo che l’olio nel vaso di espansione tenda ad essere più temperato o freddo rispetto al mezzo circolante,
questo è disaccoppiato termicamente per mezzo di un termosifone. L’olio in espansione rimane intrappolato nel serbatoio e viene trasportato dal flusso forzato nel serbatoio di espansione.
nave. Tool-Temp lavora con vasi di espansione speciali di grandi dimensioni per far fronte al volume di ritorno dei grandi consumatori, in particolare il doppio
di recipienti a parete, reattori e rulli. Una speciale caratteristica di qualità delle unità di controllo della temperatura dell’olio Tool-Temp è la costruzione
del raffreddatore a guscio e a tubo. L’olio scorre attraverso questo, con l’acqua di raffreddamento che scorre attraverso il tubo di registro circostante e i tubi con il
mezzo di trasferimento del calore. Questo design pone delle esigenze elevate alla costruzione, ma offre il vantaggio che lo scambiatore di calore non si calcifica.
può. In caso di depositi, possono essere facilmente puliti. Questo sistema di raffreddamento
z
si caratterizza per la sua elevata manutenibilità e
estrema robustezza.

Tool-Temp attribuisce grande importanza alla massima sicurezza possibile in vari aspetti dei suoi riscaldatori ad alta temperatura.

  • Monitoraggio del processo: per mezzo della misurazione del flusso.
  • Controllo del livello: il livello del mezzo di trasferimento del calore nell’unità è monitorato per evitare il riempimento eccessivo.
  • Controllo della temperatura del film nel riscaldatore: un bypass assicura una circolazione minima.
  • Triplo arresto ridondante della temperatura di sicurezza.

La scatola elettrica dell’unità contiene gli elementi necessari per il controllo e il monitoraggio automatico, come pulsanti, contattori, relè termici per il motore della pompa, interruttori automatici e il regolatore di temperatura.

Il controllo della temperatura è un controller PID con le posizioni riscaldamento-neutro-raffreddamento. L’elettronica è progettata in modo tale che i segnali di riscaldamento e di raffreddamento non possano essere attivati simultaneamente. Questo rende il controllo estremamente economico.

Quando si usano contattori a semiconduttore, gli interruttori automatici o i fusibili interrompono l’alimentazione in caso di sovraccarico o cortocircuito del componente da proteggere (per esempio il riscaldatore).

L’ossidazione dell’olio è intesa come il processo in cui, in una prima fase, si formano dei radicali che poi, sotto l’influenza di
L’ossigeno e la temperatura in diversi passaggi chimici producono polimeri e acidi. I polimeri nell’olio portano poi ad un aumento del
viscosità (più denso) e una colorazione marrone dell’olio. I cambiamenti di colore nel tono grigio-nero si verificano a temperature ancora più alte senza acido.
influenza della sostanza. Questo rompe la struttura molecolare dell’olio. Questa reazione molto veloce avviene su componenti termicamente molto sollecitati.
come i riscaldatori, possono anche avvenire nello stampo o nel processo. I prodotti risultanti dalla decomposizione termica dell’olio sono spesso
insolubile e può portare a depositi difficili da rimuovere. Inoltre, la decomposizione termica provoca la lunga molecola
strutture interrotte. Queste molecole corte evaporano anche molto più velocemente, il che porta a una riduzione del punto di infiammabilità e a una forte
formazione di odori. Tool-Temp contrasta questo problema con riscaldatori a basso carico e una portata elevata.

Tool-Temp stabilisce gli standard più elevati in termini di costruzione robusta. In particolare, nel caso delle unità ad alta temperatura dell’olio, vengono utilizzati solo collegamenti fissi dei tubi. Questi sono prodotti su macchine piegatrici altamente automatizzate nello stabilimento di Sulgen. L’alloggiamento è progettato in modo robusto per resistere alle dure condizioni dell’industria della pressofusione per molti anni. I riscaldatori sono a basso carico e la relazione tra il carico della superficie di riscaldamento e la velocità del flusso è ottimizzata. I componenti critici come il raffreddatore e il misuratore di flusso sono prodotti in casa. Tool-Temp utilizza due diversi tipi di pompe nel campo delle attrezzature petrolifere. Sia la pompa ad accoppiamento magnetico che la pompa con tenuta meccanica sono prodotte e testate nello stabilimento di Sulgen. Entrambi i modelli sono estremamente robusti e possono sopportare senza problemi temperature fino a 360°C.

Già nella fase di progettazione c’è un focus sulla materializzazione. L’acciaio inossidabile è utilizzato senza compromessi in tutti i punti che entrano in contatto con l’acqua.

Le unità di controllo della temperatura dell’olio sono utilizzate principalmente per il riscaldamento degli stampi nella pressofusione. Le alte temperature di processo che vi prevalgono richiedono una temperatura dell’olio relativamente alta per il raffreddamento dello stampo. Anche nell’industria chimica o nella lavorazione della gomma sono richieste elevate capacità di riscaldamento. In queste industrie, l’obiettivo principale è il controllo della temperatura o il raffreddamento di rulli, piastre, contenitori a doppia parete o reattori.