1. |
  2. Sistemi di controllo della temperatura
  3. |
  4. Termoregolatori universali acqua/olio
Universal Units

Termoregolatori universalifino a 90°C - acqua / 150°C - olio

I nostri termoregolatori universali sono sistemi aperti, caratterizzati dal fatto che possono funzionare sia con il mezzo acqua (90°C) che con il mezzo olio (150°C). A causa del sistema, i termoregolatori universali possono essere utilizzati solo con acqua fino al raggiungimento del punto di ebollizione (90°C). Con l’olio, questo gruppo “aperto” raggiunge una temperatura massima di 150°C.

TT-180

  • Temperatura massima
    90°C Acqua
  • Temperatura massima
    150°C Olio
  • Capacità di riscaldamento 9 kW Acqua
  • Capacità di riscaldamento 3 kW Olio
  • Capacità di raffreddamento 35 kW @ 90°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa 60 l/min;
    max. 4,0 bar

Stampi fino a 600 kg

TT-181

  • Temperatura massima
    90°C Acqua
  • Temperatura massima
    150°C Olio
  • Capacità di riscaldamento 9 kW Acqua
  • Capacità di riscaldamento 3 kW Olio
  • Capacità di raffreddamento 35 kW @ 90°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa 60 l/min;
    max. 4,0 bar

Stampi fino a 600 kg
- con scarico dello stampo
- con funzione di blocco delle perdite

TT-188

  • Temperatura massima
    90°C Acqua
  • Temperatura massima
    150°C Olio
  • Capacità di riscaldamento 9 kW Acqua
  • Capacità di riscaldamento 3 kW Olio
  • Capacità di raffreddamento 35 kW @ 90°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Capacità della pompa 60 l/min;
    max. 4,0 bar

Stampi fino a 600 kg
- con scarico dello stampo
- con funzione di blocco delle perdite
- con misurazione del flusso

TT-168 E / TT-168 H

  • Temperatura massima
    90°C Acqua
  • Temperatura massima
    150°C Olio
  • Capacità di riscaldamento 12 kW Acqua
  • Capacità di riscaldamento 6 kW Olio
  • Capacità di raffreddamento 45 kW @ 90°C
  • Sistema di raffreddamento indiretto
  • Tipo E: Capacità della pompa 60 l/min;
    max. 4,0 bar
  • Tipo H: Capacità della pompa 60 l/min;
    max. 7,0 bar

 

Sistema a due pompe
insensibile alle alte temperature dell'aria
versione raffreddata ad acqua disponibile
opzionale senza serbatoio

Panoramica dei prodotti- Termoregolatori universali

Termoregolatori universali - termostati di processo universalmente applicabili

Con queste unità di controllo della temperatura, sia l’acqua che l’olio possono essere utilizzati per il trasporto di energia. Questo tipo di unità offre il vantaggio che il mezzo di trasferimento del calore può essere adattato in modo flessibile al processo, poiché le unità possono funzionare sia con acqua che con olio. Tutte le unità universali sono sistemi aperti che vengono raffreddati indirettamente. Poiché si tratta di un sistema di riscaldamento a bagno aperto in cui il serbatoio funge anche da vaso di espansione, il mezzo circolante in queste unità è in contatto diretto con l’ossigeno atmosferico. Questo design dell’unità è utilizzato per temperature dell’acqua di max. 90°C e temperature dell’olio fino a 150°C.

Una pompa sommergibile, di solito una pompa centrifuga, è posta sul serbatoio dell’acqua. Il radiatore, una serpentina di raffreddamento a spirale attraverso la quale circola l’acqua di raffreddamento e attorno alla quale scorre il mezzo di trasferimento del calore, si trova nel serbatoio. In queste unità con raffreddamento indiretto, una valvola a solenoide si apre quando il raffreddamento è richiesto e permette all’acqua di raffreddamento di fluire attraverso lo scambiatore di calore. L’ingresso dell’acqua di raffreddamento può essere collegato a un’unità di raffreddamento o all’acqua di rete. I riscaldatori sono riscaldatori a immersione posti nel serbatoio attorno al quale scorre il fluido.

Un sensore di temperatura misura la temperatura del mezzo di trasferimento del calore e trasmette il valore all’ingresso del regolatore. Tool-Temp utilizza termocoppie di tipo J (Fe-Ko) come sensori di temperatura in questi modelli di dispositivi. Il controllo di livello consiste in un galleggiante situato nel serbatoio che attiva un riempimento automatico fino al livello di destinazione se il livello del liquido è troppo basso (solo unità ad acqua). Se il livello scende sotto un valore critico, la pompa e il circuito di riscaldamento vengono interrotti (protezione contro il funzionamento a secco). Un termostato di sicurezza protegge l’unità e il processo dal surriscaldamento disabilitando i riscaldatori quando la temperatura supera una soglia. Tool-Temp utilizza esclusivamente uno spegnimento forzato, che ha doppi o tripli circuiti ridondanti a seconda del modello del dispositivo. Specialmente quando l’olio è usato come mezzo di trasferimento del calore, questi circuiti offrono un aumento significativo dell’affidabilità di funzionamento.

Il quadro elettrico dell’unità contiene gli elementi necessari per il controllo e il monitoraggio automatico, come pulsanti, contattori, relè termici per il motore della pompa, interruttori automatici, così come il regolatore di temperatura.

Il controllo della temperatura è un controller PID con le posizioni riscaldamento-neutro-raffreddamento. L’elettronica è progettata in modo tale che i segnali di riscaldamento e di raffreddamento non possano essere attivati simultaneamente. Questo rende il controllo estremamente economico.

Quando si usano contattori a semiconduttore, gli interruttori automatici o i fusibili interrompono l’alimentazione in caso di sovraccarico o cortocircuito del componente da proteggere (per esempio il riscaldatore). Una caratteristica speciale del design delle unità universali è che il riempimento automatico dell’acqua può essere chiuso tramite una valvola a sfera nell’unità in modo che non entri acqua nel sistema quando il livello dell’olio è troppo basso.

I dispositivi con riscaldamento a bagno sono caratterizzati da un prezzo basso e da un design semplice. Nel funzionamento ad acqua, la temperatura di mandata è limitata a 90°C a causa dell’evaporazione dell’acqua. Per le unità ad olio, la temperatura di mandata massima raccomandata è di 150°C. L’ossidazione dell’olio è intesa come il processo in cui, in una prima fase, si formano radicali che a loro volta, sotto l’influenza dell’ossigeno e della temperatura, danno origine a polimeri e acidi in diversi passaggi chimici. I polimeri nell’olio portano poi a un aumento della viscosità (più denso) e a una colorazione marrone dell’olio. I cambiamenti di colore verso il tono grigio-nero si verificano a temperature ancora più alte senza l’influenza dell’ossigeno. La struttura molecolare dell’olio viene spezzata nel processo. Questa reazione molto veloce avviene in corrispondenza di componenti altamente caricati termicamente (riscaldatori, eventualmente anche nello stampo, rispettivamente nel processo). I prodotti risultanti dalla decomposizione termica dell’olio sono spesso insolubili e possono portare a depositi difficili da rimuovere. La decomposizione termica rompe le lunghe strutture molecolari. Queste brevi molecole evaporano anche molto più velocemente, con conseguente riduzione del punto di infiammabilità e un forte odore.

Tool-Temp stabilisce gli standard più elevati in termini di costruzione robusta. L’alloggiamento di tutti i modelli è completamente chiuso, in modo che lo sporco non possa entrare nel dispositivo dal pavimento. I riscaldatori sono a basso carico e la relazione tra il carico della superficie di riscaldamento e la velocità del flusso è ottimizzata. I componenti critici come i raffreddatori, la misurazione del flusso provengono dalla produzione interna.

Le unità di controllo della temperatura universali possono essere dotate di un alto livello di funzionalità nonostante il loro design semplice. Questo supporta significativamente l’operatore nel suo lavoro quotidiano con i dispositivi. Lo svuotamento automatico dello stampo, il monitoraggio digitale del flusso e il funzionamento del vuoto possono essere integrati nei dispositivi, così come il controllo esterno della temperatura o le interfacce digitali.

Il campo di applicazione dei termoregolatori universali è molto ampio, possono essere utilizzati per il controllo della temperatura dello stampo nello stampaggio a iniezione, così come per il riscaldamento a zone di estrusori o piccoli rulli.